Roba da matti, un documentario a metà

Girato nel 2009 con pochissimi mezzi, il che tecnicamente è abbastanza evidente, il documentario “Roba da matti” porta sul grande schermo la storia di una residenza socio-assistenziale a Quartu Sant’Elena (Sardegna), “Casamatta”, nata in seguito alla chiusura dei manicomi, decisa dalla legge Basaglia.
Enrico Pitziani segue la presidentessa dell’Associazione Asarp (Associazione Sarda per la Riforma Psichiatrica), Gisella Trincas, nel suo intento di salvare la struttura dal rischio di chiusura dovuto al mancato rinnovo del contratto d’affitto.
Il film vuole testimoniare l’impegno e l’affetto con cui la Trincas e le altre operatrici portano avanti la struttura, che ha lo scopo di dare una casa e una vita normale agli ospiti speciali della residenza.
Ma ciò che colpisce è sicuramente la tranquillità dei malati psichici che sembra essere poco realistica. Si potrebbe obiettare che lo scopo della Trincas e di “Casamatta”, ovvero offrire un ambiente sereno e familiare, è stato raggiunto, ma sembra più ovvia la possibilità che siano stati scelti i momenti di maggior distensione con un effetto di deformazione della realtà.
C’è da aggiungere che la stessa Trincas è stata oggetto di un’indagine dovuta alla denuncia da parte di un medico, il Dott. Tronci, del quale si è parlato ma di cui non si sono chiarite le motivazioni. Il film documenta la realtà, vista da una sola parte, quella degli operatori e dei malati, così come si è scelto di riprendere, ma manca di un contraddittorio che avrebbe forse reso più chiaro l’accaduto a chi, al di qua del continente, è all’oscuro dei fatti.
Toccante, delicato e a volte straziante, il documentario pecca però di parzialità. Ammirevole il lavoro di Pitziani all’interno della casa ma forse avrebbe potuto mirare ad una ricostruzione integra della realtà piuttosto che schierarsi semplicemente coi più deboli.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s